Novita'

Progetti di Cooperazione Internazionale

Progetti di Educazione alla Mondialita'

Notizie e Informazioni

Perù – Nelle periferie di Lima: gli Asentamientos Humanos

domenica, dicembre 12, 2010

Intorno a Lima si estende un gigantesco anello di abitazioni precarie che circonda senza interruzioni la capitale peruviana. Questi insediamenti vengono generalmente chiamati Pueblos Jovenes o Asentamientos Humanos. Qui vive gran parte dei cittadini di Lima.

Tramonto a Pachacutec-Lima 2009 La crescita vertiginosa dei cosiddetti asentamientos humanos ha le sue radici nel forte movimento migratorio di masse di popolazione dalla zona andina verso le città, specialmente verso la capitale.

 

 

Una famiglia proveniente dalla zona andina a Canto Grande - Lima 2004 Questo si è determinato sia per il lungo periodo di violenza che ha caratterizzato quella zona tra il 1980 e il 2000 durante il confronto tra militari, paramilitari e guerriglieri, sia per le gravissime difficoltà economiche che pur affliggendo l’intero Paese sono particolarmente drammatiche nell’area andina.

Abitazioni nell'Asentamiento di Pachacutec - Lima 2009 - foto massimo bisso-telib Gran parte degli abitanti degli asentamientos humanos vive sui pendii aridi e rocciosi che circondano Lima in abitazioni costruite con stuoie di paglia o assi di legno, con tetti in plastica o lamiera.

Ogni abitazione ha una superficie media tra i 60 e i 90 mq,, divisa in due vani, dove vivono tutti i numerosi componenti del nucleo familiare.

Vendita di acqua a Canto Grande-Lima 2004 Nella maggioranza delle abitazioni mancano rete idrica, sistema fognario ed elettricità. L’acqua viene fornita (a pagamento) tramite camion cisterna che periodicamente riempiono i vari recipienti di plastica collocati fuori dalle abitazioni, senza alcuna possibilità di garantire condizioni igieniche accettabili e spesso costituendo veicoli di infezioni gastro-intestinali (soprattutto nei bambini).

La situazione socio-economica della popolazione è di estrema precarietà. Generalmente i capifamiglia, siano essi donne o uomini, lavorano solo in maniera occasionale o si dedicano alla vendita ambulante. Sono una piccola minoranza quelli che hanno un impiego in fabbriche, laboratori o aziende.

Personale di Kusi Warma al lavoro a Ventanilla - Lima 2006 A fronteggiare questa difficile realtà esistono associazioni che operano a stretto contatto con le varie comunità della zona e che spesso nascono direttamente dalle comunità stesse. Possono essere mense comunitarie, parrocchie, associazioni governative oppure ONG. Il lavoro comunitario è il tratto fondamentale che caratterizza queste realtà e che permette alla popolazione di sopravvivere alle precarie condizioni di vita. Sono principalmente le donne a portare avanti queste associazioni ed il loro ruolo nella comunità è fondamentale.

Guarda la Foto Gallery



Lascia un commento